luglio 07, 2021 - Renault Trucks

Ambiente, sostenibilità e igiene urbana: alla Bicocca la settima tappa dell’evento “Puliamo La Tua Piazza”

Arrivano in Italia una serie di innovativi veicoli industriali elettrici per l’igiene urbana. Li introduce la società fiorentina Gorent, che, insieme a Renault Trucks Italia e ad altri Partner, li presenta ai cittadini in un tour ecosostenibile per 100 piazze della Penisola.

La bella Piazza dell’Ateneo Nuovo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca ha ospitato il 6 luglio la settima tappa del road show “Puliamo La tua Piazza”, ideato dalla società fiorentina Gorent, in collaborazione con Renault Trucks Italia, per diffondere nel Paese i valori della mobilità sostenibile e la ricerca di un nuovo concetto di benessere sociale.

Dopo Firenze, Lucca, Roma, Napoli, Bari e Ancona, si è svolto nel capoluogo lombardo l’appuntamento di sensibilizzazione ambientale e transizione energetica, con la presentazione di nuovi mezzi elettrici che porteranno importanti novità nella vivibilità delle città e nella qualità della vita dei cittadini.

I mezzi presentati nel tour sono tutti veicoli elettrici di ultimissima generazione:

  • Renault Trucks D Wide Z.E., il primo veicolo industriale 100% elettrico introdotto in Italia
  • Aebi Schmidt
  • Exelentia con il brand Goupil
  • GreenG

Tra gli interventi: il Professore Marco Emilio Orlandi, Pro-Rettore Vicario, il Professore Matteo Colleoni, Delegato della Rettrice per la #sostenibilità, Furio Fabbri, Presidente e Amministratore Delegato di Gorent S.p.A., Pierre Sirolli, Amministratore Delegato di Renault Trucks Italia, e Marcello Milani, Amministratore Delegato di AMSA.

Nel corso della mattinata si è tenuta anche la cerimonia di consegna delle chiavi, da parte di Furio Fabbri e Pierre Sirolli a Marcello Milani, del veicolo Renault Trucks D Wide Z.E. da 26 tonnellate per la raccolta dei rifiuti che Gorent ha dato in prova per una settimana ad AMSA, società del Gruppo A2A. Si tratta del primo veicolo elettrico industriale 100% di Renault Trucks che entra in circolazione in Italia.

È l’inizio di una “rivoluzione green” verso la mobilità elettrica anche nell’ambito dei servizi di igiene pubblica per ridurre le emissioni inquinanti e migliorare la qualità dell’ambiente. La riduzione delle emissioni inquinanti (CO2, NOx, ecc.) è una priorità non più rinviabile, e l’azienda si adegua anche alle nuove disposizioni normative che molte città italiane stanno adottando.

Così Furio Fabbri, Presidente e Amministratore delegato di Gorent S.p.A: “Preserviamo la salute dell’ambiente e delle persone e, come facilitatori della Transizione Energetica, nel Gruppo Gorent rivolgiamo lo sguardo a combattere quello che da sempre consideriamo il rifiuto principe nemico della salute: le emissioni di CO2. Per dirigerci verso un futuro davvero sostenibile, lavorando sui territori, ci impegniamo su progetti importanti dal punto di vista ambientale, che sono da portare all’attenzione del pubblico. Riteniamo quindi prioritario parlare ai cittadini, valorizzare i nostri clienti e coinvolgere le persone sensibili all’ambiente nei nostri progetti. Di fatto, operiamo con scelte concrete, come l’utilizzo di veicoli industriali elettrici. La prospettiva di mercato va nella direzione della scomparsa del motore termico in 5 anni: siamo i primi a percorre una strada già pronta”.

Le scelte che facciamo oggi definiscono il mondo in cui viviamo domani. Da produttore responsabile, dobbiamo considerare, in tutte le nostre azioni, come ridurre l'impatto climatico, utilizzare al meglio le risorse del mondo e condurre il business in modo più responsabile. I veicoli elettrici sono una pietra angolare della nostra strategia e abbiamo la chiara ambizione di diventare leader in questo settore. Puntiamo ad una penetrazione di vendita dei veicoli elettrici ad un livello del 10% dei nostri volumi totali nel 2025, del 35% nel 2030 con l'ambizione complessiva di essere al 100% senza combustibili fossili a livello di flotta in esercizio nel 2050. Dal 2019, Renault Trucks è al fianco dei Clienti con la Gamma di veicoli Z.E. (Zero Emission), 100% elettrici su misura, con PTT da 3,1 t a 26 t e autonomia fino a 400 km. Una gamma completa per rispondere alle esigenze della distribuzione urbana, dell’edilizia e dell’igiene urbana. Siamo orgogliosi di essere Main Partner dell’evento Puliamo la tua Piazza. Il roadshow rappresenta un primo passo concreto verso questa transizione energetica nel settore dell’igiene urbana, permettendo a tutti di toccare con mano il nuovo Renault Trucks D Wide Z.E. e di conoscere da vicino la qualità e l’efficienza del veicolo elettrico” dichiara Pierre Sirolli, Amministratore Delegato di Renault Trucks Italia.

Sono in corso alcune sperimentazioni per testare le innovazioni del mercato elettrico anche nel settore dei servizi ambientali. Questa iniziativa, che si aggiunge alle diverse collaborazioni in essere con le principali aziende produttrici sia di autocarri sia di macchine operatrici italiane e non, ci permetterà di collaudare per la prima volta un autocompattatore elettrico di grandi dimensioni nelle quotidiane attività di raccolta differenziata previste a Milano” ha dichiarato Marcello Milani, Amministratore Delegato di Amsa.

L’Università di Milano-Bicocca è nata con l’obiettivo di fare della ricerca il fondamento strategico di tutta l’attività istituzionale. Ricerca intesa come ampliamento della conoscenza e qualificazione dell’attività formativa, come strumento di relazione con il territorio e come contributo allo sviluppo del sistema produttivo. L’Ateneo ha stabili e intensi rapporti con il mondo imprenditoriale e dedica particolare attenzione alla realtà territoriale in cui è inserito, privilegiando, al tempo stesso, la dimensione internazionale. In pochi anni sono stati raggiunti importanti risultati, come l’elevato numero di citazioni ottenute a livello internazionale dalle pubblicazioni di docenti e ricercatori. Dal 10 giugno 1998, anno della fondazione di Milano-Bicocca, molta strada è stata fatta: l'Ateneo è cresciuto, l'offerta formativa si è ampliata e l'organizzazione è diventata più complessa e articolata. Tra le sfide dell’Università c’è la terza missione: si impegna ogni giorno nella costruzione di nuovi spazi per la diffusione del sapere tra i cittadini, mediante la valorizzazione e il trasferimento delle conoscenze verso il territorio e la restituzione di valore culturale ai soggetti che vivono il tessuto urbano.

Dopo la tappa nel capoluogo lombardo, “Puliamo La Tua Piazza” proseguirà toccando Venaria (13 luglio, Piazza Vittorio Veneto), Piazzola sul Brenta, Padova (19 luglio, Villa Contarini) e Bressanone (20 luglio, Piazza Santo Spirito), per riprendere poi a settembre, dopo lo stop estivo.

Non perdetevi la prossima puntata di Next To The Truckers
sabato 25 settembre 23.30
Forbes (BFC Media), canali: 511 Sky, 260 Digitale Terrestre e 61 di Tivùsat